Trattamento per la colite e cibi scatenanti

Pubblicato da Redazione Notizie.it - il 29 luglio 2011 17:50

Condividi questo articolo

Commenta

La colite è una condizione in cui il colon è infiammato. Le cause includono infezioni, cattiva circolazione e reazioni autoimmuni. Le infezioni sono malattie causate dal cibo, mentre un esempio di cattiva circolazione sarebbe colite ischemica, in cui l’intestino può diventare contorto.

L’articolo prosegue dopo il video

L’ernia può causare diminuzione del flusso sanguigno. Cause autoimmuno includono malattie infiammatorie intestinali (IBD) o morbo di Crohn.


Sintomi
I due principali sintomi della colite sono diarrea e dolori addominali, e altri sintomi includono sangue nelle viscere, bisogno continuo di defecare e febbre o brividi.

Il trattamento medico
Gli antibiotici sono a volte prescritti. Nel caso di colite ischemica, i fluidi IV sono tipicamente utilizzati e, talvolta, la chirurgia potrebbe essere necessaria.

Preoccupazioni sulla nutrizione
Quando la diarrea e/o emorragia si sono verificate, i risultati possono includere disidratazione, squilibrio elettrolitico e deficit nutrizionali.

Cibo comune scatenante
Alcuni dei sintomi sono provocati frequentemente dalla caffeina, bevande gassate, verdure crude, cibi piccanti, cibi ricchi di fibre, alcool, fagioli secchi o legumi, frutta secca, carne, popcorn, zucchero raffinato, cibi con sorbitolo, e – se intollerante al lattosio – latticini.

Altri trattamenti
Altri modi per affrontare la colite includono l’aggiunta di vitamina B12, mangiare piccoli pasti, mangiare yogurt probiotico, tenere un diario alimentare per individuare i cibi che scatenano, consultare un nutrizionista, e esercitare e praticare tecniche di rilassamento.

Guarda anche questi siti

Sponsored links, powered by Yahoo!

Rispondi